Le freddolose son tornate!!!

Pubblicato da cernittando il 8.12.18 0 commenti
Tra le mie creazioni preferite(forse perchè mi somigliano, eheheh), queste bimbette che sorseggiano tea bollente avvolte in caldi maglioni mi hanno ispirata di nuovo, così eccone un'altra serie, stavolta ancora più imbacuccate! Qual è la vostra preferita?

Among my favorite creations (perhaps because they resemble me so much!), these little girls drinking hot tea wrapped in warm sweaters have inspired me again, so here it is a new series, this time even more wrapped! What is your favorite?






Buon compleanno ...cernitt@ndo... !!!

Pubblicato da cernittando il 25.11.18 0 commenti
Ebbene sì, proprio oggi il mio blog compie 10 anni, esattamente il 25 novembre del 2008 pubblicai un post con le mie primissime creazioni in paste polimeriche. Non riesco a credere che siano passati già dieci anni da quando presi per la prima volta in mano un pezzetto di pasta, indecisa su cosa fare e piena di dubbi su come farlo: in dieci anni ho imparato tanto, ho sperimentato per quanto il poco tempo libero a disposizione mi abbia concesso, credo anche di essere migliorata molto(lo dico senza falsa modestia, basta sbirciare i post più vecchi e riguardarsi i miei primi "orrori" creativi per rendersene conto, eheheh). Ho gioito per qualche piccolo successo, sono rimasta profondamente male per i tanti insuccessi(ho pensato anche di dare un secondo nome al blog e alla pagina: "Mai Una Gioia"); ho visto nascere e crescere una marea di artisti bravissimi da cui ho cercato di imparare il più possibile ma anche tanti di cui non mi sono mai spiegata il numero di "follower" e che, nonostante ciò, mi hanno lasciata indietro. Ho dovuto fare delle scelte decidendo di coltivare questa mia passione sempre meno ma senza mai abbandonarla, neanche nei momenti più difficili, anzi, proprio in quelli credo di aver trovato rifugio nel mio piccolo mondo creativo. 
Ho iniziato così: alla ricerca di una valvola di sfogo per la creatività tanto a lungo repressa(da "giovane" avrei voluto frequentare una scuola d'arte ma poi, non avendone una valida vicino casa, ho scelto il liceo linguistico per laurearmi infine in ingegneria...viva la coerenza!), conquistata dai lavori di Daniela Pupa, con uno dei miei primi stipendi da precaria(perchè sì, all'inizio avevo anche un lavoro di m**** con cui fare i conti)mi sono fatta una bella scorta di materiale, letta mille post in forum sull'argomento e via, mani in pasta! Il blog è stato il passo immediatamente successivo se non quasi simultaneo: avevo bisogno di un luogo di confronto, di una vetrina per mostrare i risultati di quei primi esperimenti e prima di Facebook i blog erano la scelta naturale e più in voga per farlo. Dopo qualche tempo dalla nascita del blog è nata anche la pagina Facebook, ho realizzato il primo cake topper (per i miei cognati) e da lì molti altri, tanto da divenire - quella di realizzare cake toppers custom - la mia attività creativa principale anche se non la preferita. Quest'anno, complice la piccola rivoluzione che il nuovo venuto ha portato in famiglia, ho deciso di rallentare con i topper, pagandone le conseguenze sotto tanti aspetti(meno followers, meno visibilità anche per le altre creazioni, zero soldini da reinvestire per nuovo materiale, corsi ecc.)ma fiduciosa di riuscire prima o poi a far apprezzare anche le altre mie creazioni, quelle che ogni tanto mi riguardo cercando di capire perchè io le ami così tanto e il resto del mondo le snobbi. Neanche Instagram, che pure ho adorato da subito, ritenendolo il social d'eccellenza per gli artisti, è stato di grande aiuto, anzi, direi che ultimamente è diventato fonte di continue delusioni almeno quanto Facebook.
Comunque, tra alti e bassi, sono passati ben dieci anni e io continuo ad essere qui, non ho mollato e non mollo perchè mi piace troppo modellare e creare nonostante la frustrazione di non poterlo fare come e quando vorrei(pargoli, lavoro, casa, è già un miracolo riuscirci ogni tanto!).
Che aggiungere quindi? Nulla, se non buon compleanno ...cernitt@ndo..., buon compleanno a me, o, meglio, alla me creartista che dieci anni fa decise di volersi finalmente prendere lo spazio che le spettava e che ogni tanto trova ancora la forza di farsi avanti. 

Wybie e il gatto nero

Pubblicato da cernittando il 20.11.18 0 commenti
Le statuine sono già a destinazione e pian piano ve le mostrerò tutte. Oggi tocca a Wyborne e al gatto nero(a proposito, ha un nome?): che ne dite?

The figurines have arrived at their destination and slowly I will show you them all. Today here you are Wyborne and the black cat (by the way, what is its name?): what about them?


W i libri!

Pubblicato da cernittando il 5.11.18 0 commenti
Amo tantissimo leggere, un tempo (quanto mi sembra lontano!) i libri li divoravo, ricordo le tante notti trascorse sveglia perchè dovevo "per forza" scoprire come proseguiva una storia...tutto questo fino a qualche anno fa, poi ho iniziato a dovermi alzare all'alba per andare al lavoro, a passare nottate insonni per i piccoletti, e adesso se riesco a leggere mezza pagina senza addormentarmi è un miracolo! Pazienza, ne vale la pena  e poi ho sempre il viaggio in autobus di mezz'ora...se non mi addormento pure lì(la serie dell'amica geniale l'ho letta proprio così, mezz'ora alla volta ma è riuscita a tenermi sveglia: il segreto sta quindi anche nel libro, deve essere abbastanza coinvolgente altrimenti non ce la fa a vincere contro la mia stanchezza, eheheh)! 
Sono passata - ormai da qualche anno - al Kindle per praticità, però riconosco che il fascino dei libri "veri" è insuperabile (infatti molti li compro lo stesso in formato cartaceo) e per chi li ama come me ho creato questi segnalibri in resina decorati da piccoli draghetti lettori: qual è il vostro preferito?

I love reading so much, a time (how far it seems!) I used to devour books, I remember the nights spent awake because I had to find out how a story went on ... all this until a few years ago, then I started to have to get up at dawn to go to work, to spend sleepless nights for the little ones, and now I can not read half a page without falling asleep! Patience, it's worth it and I always have the half-hour bus ride ... if I do not fall asleep there too(I read the brilliant friend's series just like that, half an hour at a time: so the secret is also in the book, it must be quite engaging otherwise it can not win against my fatigue, eheheh)!
I've passed - few years ago - to a Kindle for practicality, but I recognize that the charm of "real" books is insuperable (in fact I still buy some of them in paper format) and for those who love them as much as me I created these resin bookmarks decorated by small readers dragons: what is your favorite?

Il progetto "Coraline"

Pubblicato da cernittando il 4.11.18 0 commenti
Vi avevo anticipato di essere al lavoro su una serie di creazioni ispirate al film "Coraline e la porta magica", delle statuine che ne riproducono i personaggi. Vi ho già mostrato i topolini di Mr. Bobinski, questa è la volta della protagonista, Coraline, e dell'inquietante bambolina che le regala il suo amico Wyborne.

I had said you I was working on a series of creations inspired by the film "Coraline", some figurines that reproduce its characters. I've already shown you Mr. Bobinski's mice, this is the turn of the protagonist, Coraline, and of the disturbing little doll that her friend Wyborne gives her.


Curioso come...George!

Pubblicato da cernittando il 28.10.18 0 commenti
George è stato il nostro incubo lo scorso inverno: non siamo riusciti a cenare una sera una senza doverci sorbire le sue rocambolesche avventure(al posto dell'uomo dal cappello giallo io l'avrei rispedito nella giungla dopo un nanosecondo!). A quanto pare la mia cucciola non è la sola ad averlo apprezzato però, infatti il piccolo Matteo, per il suo quarto compleanno, avrà proprio la curiosa scimmietta combinaguai sulla sua torta. Voi la conoscete?

George has been our nightmare during last winter: we were not able to have dinner without watching his adventures (if I was the man with the yellow hat I would have sent him back to the jungle as soon as possible!). Apparently my little girl is not the only one who has appreciated him, in fact, the little Matteo, for his fourth birthday, will have just the curious monkey on his cake. Do you know George?

Jumping mice!

Pubblicato da cernittando il 29.9.18 0 commenti
Chi ha visto il film "Coraline e la porta magica" di sicuro ricorderà i topolini di Mr. Bobinski: mi è stato chiesto di riprodurli per una torta insieme a tanti altri personaggi che vi mostrerò man mano che vedranno la luce. Intanto eccovi  tre topini salterini nella loro versione "dell'altro mondo": che ve ne pare?

If you have seen the film "Coraline" certainly you will remember Mr. Bobinski's mice: I had to make them for a caketopper along with many other characters that I will show you as soon as possible. Meanwhile here you are three jumping mice in their "other world" version: what do you think about them?



 

...cernitt@ndo... Template by Ipietoon Blogger Template | Gift Idea